L'entellana

L’ENTELLANA CABERNET SAUVIGNON DOC 2013



Denominazione: D.O.C. Contessa Entellina
Tipo: Rosso
Varietà Vitigni: Cabernet Sauvignon 100%
Bottiglie Prodotte: 2000
Gradazione Alcolica: 13,7 % vol
Acidità Totale: 5.3 g/l
Anidride Solforosa: Presente
Sistema Allevamento: A Spalliera Cordone speronato.
Vinificazione: In rosso a temperatura controllata.
Affinamento: silos di acciaio.
Resa per Ettaro: 70-85 quintali


Scheda organolettica:

Aspetto visivo:sprigiona una vitalità esplosiva: la calda tonalità rubino emana lucentezza e lampi di prorompente compatta vivacità.

Olfatto: ha un naso permeato da note fruttate di amarena e frutti di sottobosco, con un quid di erbaceo sottilmente percettibile.

Gusto: il Cabernet mediterraneo si offre in una sequenza di sensazioni dai tannini ben delineati, regalandoci una bella freschezza ed una persistenza fruttata godibilissima. Ritorni aromatici improntati ad una struttura slanciata. Elegante.

Abbinamenti consigliati: accostiamoci qualcosa che ricordi la materica essenza del bosco: funghi ,erbe e materie prime di analoga intensità espressiva.

Analisi organolettica a cura di Dott.ssa F. Tamburello e Ing. A. Di Cristina

L’ENTELLANA CABERNET SAUVIGNON DOC 2012



Denominazione: D.O.C. Contessa Entellina
Tipo: Rosso
Varietà Vitigni: Cabernet Sauvignon 100%
Bottiglie Prodotte: 1200
Gradazione Alcolica: 13 % vol
Acidità Totale: 5.6 g/l
Anidride Solforosa: Presente
Sistema Allevamento: A Spalliera Cordone speronato.
Vinificazione: In rosso a temperatura controllata.
Affinamento: silos di acciaio.
Resa per Ettaro: 70-85 quintali


Scheda organolettica:
Aspetto visivo: si offre al calice regalandoci un tessuto intenso fitto ed una tonalità rubino, già lievemente virata verso il granato.

Olfatto: approccio di grande complessità come si addice ai Cabernet di razza, ma esibendo quella personalità mediterranea che ha sempre manifestato sin dalle prime annate di produzione. Si rincorrono le sensazioni di cedro, frutta di sottobosco ed una calda anima di macchia mediterranea. E’ un raro e magnifico esempio siciliano di vitigno ben integrato nel suo macro e micro clima.

Gusto: riempie il palato con una freschezza di polpa matura e dosate note tanniche. Lungo e suadente si prepara ad essere destinato ad un felice e longevo affinamento per sorprenderci ancora e con maggiore intensità.

Abbinamenti consigliati: la texture complessiva consente una certa ecletticità: possiamo azzardare anche piatti di mare dalla trama e dalla fibra consistente quali il tonno e il polpo.